Storie di ricami e ricamatori
raccolte da Studio Auriga

Una storia di famiglia nata sedici anni fa a cura di Vincenzo di Vilricami

BLOG>Una storia di famiglia nata sedici anni fa a cura di Vincenzo di Vilricami
Una storia di famiglia nata sedici anni fa a cura di Vincenzo di Vilricami
<< Sono trascorsi sedici anni da quando è cominciata la mia esperienza nel settore, da allora sono cambiate molte cose e, nonostante non siano certo mancati i momenti di difficoltà, l'entusiasmo è rimasto il medesimo.
Una scommessa per me inedita, oltre che incauta, considerando i problemi finanziari che la mia famiglia si trovava ad affrontare e dunque le scarse risorse disponibili. Avevo lasciato la scuola già da qualche anno quando l'attività paterna chiuse i battenti e questo fatto coincise con un nuovo inizio in un mondo di cui sapevo poco o nulla. Eppure ci ho provato, col sostegno dei famigliari che non è mai mancato, quindi dovrei dire ci abbiamo provato, partendo dalle basi con un corso di punciatura e una prima macchina usata e poi un'altra, collaborando con aziende del comparto di abbigliamento della mia regione, la Puglia, e conquistando poco per volta la loro fiducia. Ho trascorso tanti fine settimana in azienda per cercare di rispettare le consegne; si entrava al mattino e si usciva quando fuori era ormai buio. 

Lo sforzo compiuto ci ha permesso di crescere passo dopo passo e di andare oltre i confini regionali. Così si è presentata l'opportunità di collaborare con alcune importanti case di moda, cosa che ci ha poi consentito di affrontare nuovi investimenti e nuove sfide, con la consapevolezza di dover migliorare costantemente. Certo, come dicevo non sono mancati i periodi meno felici, come la crisi che ha causato un rallentamento per molti settori economici, compreso il nostro. Nonostante ciò abbiamo reagito positivamente e siamo tornati più determinati che mai. Oggi restiamo una piccola realtà, in tutto tre collaboratori. Tuttavia, a 42 anni compiuti, ho comunque la sensazione di aver costruito qualcosa, che forse non è tanto ma è sicuramente il frutto dell'impegno e della dedizione costanti. Dopotutto, se è vero che ognuno di noi è il risultato della propria esperienza, io mi auguro - ne ho la convinzione - che ci sarà ancora tanto da fare e che i giorni migliori saranno quelli che devono ancora arrivare. >> 

Testo e immagini gentilmente forniti da Vilricami, Andria (BT)
Condividi su: