Studio Auriga e Tajima: collaborazione per innovare

BLOG>Studio Auriga e Tajima: collaborazione per innovare
Studio Auriga e Tajima: collaborazione per innovare
Quello tra Studio Auriga e Tajima non è solo un rapporto commerciale orientato alla distribuzione di macchinari per il ricamo, ma una solida e duratura relazione tra due realtà aziendali che fanno dell'innovazione e della voglia di superare i traguardi già raggiunti una ragion d'essere.
Un modo di fare business fondato su un incrollabile e diffuso spirito di collaborazione, di origine lontana e costanza quotidiana.

Come quella di lunga data tra il Sig. Angelo Gregotti, Fondatore di Studio Auriga, e i Sig.ri Ikuo e Hitoshi Tajima, Presidenti di Tajima; quella strategica e quotidiana tra il CEO di Studio Auriga Stefano Pucci, i tecnici di Studio Auriga e il dipartimento Ricerca e Sviluppo in Giappone.

Ma nulla sarebbe possibile senza un'altra fondamentale collaborazione: quella tra Studio Auriga e i suoi clienti, i ricamifici, che recepiscono le necessità dei brand e le trasferiscono al loro partner sotto forma di richieste.

Ecco che, grazie a questa incessante catena di collaborazione, le necessità del mercato trovano ascolto in "casa Tajima". Per poi trasformarsi in macchinari industriali altamente tecnologici: qualitativi, affidabili, performanti e versatili.

Uno dei validi risultati di questo percorso è la Tajima PAX, un'innovativa macchina multifunzionale in grado di eseguire operazioni di foratura, cucitura e ricamo, anche su materiali di grosso spessore come pelle, ecopelle, suede in microfibra e tessuti imbottiti. 




Condividi su: